E’ giunto il momento di alzare il livello nella Progettazione Architettonica con Revit!

FORMATI O FERMATI !

Scegli il corso REVIT per una formazione professionale ai massimi livelli !

Il 01 Ottobre parte il corso REVIT dedicato alla progettazione Architettonica!

SCOPRI TUTTI I DETTAGLI

DOCENTE DI ALTO LIVELLO

Ferruccio Della Schiava metterà a disposizione la sua esperienza di progettista e istruttore, per far evolvere la vostra vecchia idea di disegno architettonico per linee (CAD) ed entrare nel nuovo mondo professionale della progettazione per oggetti, parametrica ed informativa del BIM.

AULA DIDATTICA ATTREZZATA

A disposizione degli utenti un'aula didattica attrezzata con Workstation professionali, licenze ufficiali dei software, proiettore Full HD, connettività internet. Materiale didattico ATC usato per le esercitazioni in classe.

CERTIFICATO UFFICIALE AUTODESK

Al termine del corso Revit la Scuola ViFX rilascia a tutti i partecipanti il certificato Autodesk in qualità di ATC – Autodesk Authorized Training Center. L’attestato di frequenza è numerato e riconosciuto da Autodesk a livello internazionale.

I MIGLIORI SOFTWARE NEL MERCATO

Autodesk® Revit Architecture è ad oggi uno dei più potenti software per la progettazione architettonica parametrica informativa BIM (Building Information Modeling). Se approcciato nel modo corretto, consente la creazione di progetti dettagliati, ricchi di informazioni e realizzabili in tempi più brevi rispetto al classico sistema CAD.

80 ORE DI LEZIONE IN 2 SETTIMANE

Un percorso full immersion stimolante ed appassionante, incentrato non solo sull’acquisire procedure e comandi, ma concepito per assimilare la filosofia progettuale di Revit. Un crescendo di informazioni che vi condurrà alla realizzazione finale di un progetto architettonico in completa autonomia. Una prova finale di quanto assimilato che porterà alla conclusione del corso.

CASE HISTORIES REALI

Ad arricchire il tuo bagaglio formativo le esperienze professionali del docente, che metterà in campo quotidianamente case histories e competenze personali, essendo prima di tutto un professionista del settore e poi un appassionato utilizzatore dello strumento.

FORMATI o FERMATI! Scegli la tua strada

Architetti, Geometri, Ingegneri Edili e Operatori BIM al servizio del settore AEC. Sono solo alcune delle figure professionali coinvolte in questo cambiamento di struttura e di contenuti che definiamo epocale. Tre importanti sezioni: modellazione architettonica ad oggetti, creazione e parametrizzazione di famiglie, presentazione progetto ed estrazione dei dati informativi. Macro argomenti che fanno di questo corso un trampolino di lancio verso un nuovo sistema di progettazione, che sia Architettonica, Strutturale, Impiantistica. Due settimane full immersion durante le quali apprendere una nuova filosofia di disegno e metterla in pratica in un continuum di esperienze.

Il cad è il passato. Il bim è un futuro già presente.

Conoscere e padroneggiare i software non è più sufficiente. Diventa indispensabile e necessario saper cogliere le “sfumature” che stanno dietro ad ogni singolo comando per sfruttare al massimo ogni strumento. E questo aspetto si coglie, si assimila, si impara dal docente che mette in campo le sue case history quotidiane, essendo prima di tutto un professionista che collabora con realtà nazionali.

Due settimane sono il percorso perfetto per formare in modo completo professionisti in grado di gestire un progetto architettonico, dall’analisi del progetto alla produzione di immagini 3D sfruttando al massimo le potenzialità offerte dal software senza ricorrere a strumenti esterni. Modellazione, famiglie, dati informativi sono i pilastri; riutilizzo delle librerie DWG, presentazione progetto, manipolazione dei dati sono gli argomenti trattati che fanno da corollario alla base tecnica.

Per chi è pensato il corso REVIT

Il corso REVIT è ideale per chi intende acquisire una propria autonomia progettuale e professionale o per inserirsi nel nuovo mercato del lavoro ed approfittare delle opportunità di impiego che il BIM sta offrendo. Meta obbligata per chi sente la necessità di passare dal CAD al BIM in tempi brevi ed acquisire le conoscenze legate agli strumenti digitali messi a disposizione di architetti, geometri, ingegneri, impiantisti ed aziende del settore AEC, anche manifatturiere. Un percorso unificato ed inscindibile tra studio e laboratorio pratico. 80 ore dove poter staccare la spina da tutto e da tutti e dedicarsi interamente alla progettazione per oggetti, tipica dell’ambiente BIM e nello specifico di Revit.

Sbocchi Professionali

Dopo 2 settimane di training intensivo acquisirai un’adeguata preparazione e una formazione certificata che ti garantirà il massimo per integrarti completamente in una pipe line produttiva aziendale o per essere da subito autonomo e autosufficiente nella tua professione. Al termine del tuo percorso, potrai proporti ad aziende o uffici tecnici, studi di architettura, studi di progettazione ingegneristica, impiantistica ed edile, con la consapevolezza e i mezzi per emergere in qualsiasi realtà.

Professionisti in cattedra: Ferruccio Della Schiava

Ferruccio Della Schiava, istruttore, BIM consultant e progettista freeelance. Caddista fin dalla notte dei tempi, viene folgorato da Revit e dalle sue potenzialità che lo portano dal 2006 a fornire servizi di consulenza CAD/BIM su piattaforma Autodesk per l’integrazione del processo o per la migrazione dal CAD. Presenza fissa su importanti blog nazionali, sia come utente che come moderatore, annovera svariate incursioni anche nel mondo del render 3D e della visualizzazione fotorealistica. Conta molteplici collaborazioni di consulenza, tutoraggio e progettazione BIM per aziende, studi di progettazione ed impiantistica del settore architettonico, ingegneristico ed edilizio (AEC).

Ferruccio Della Schiava

Operativi dalle prime lezioni

Un corso d’aula con il costante confronto e la guida sapiente di un Istruttore Certificato ed utilizzatore professionale del software, rappresenta uno strumento di accesso privilegiato ad una curva di apprendimento semplificata e tesa a comprendere le associazioni semantiche proprie del software e non solo l’uso del semplice comando. Un approccio corretto e organico vi permetterà di imparare velocemente un sistema di progettazione che, padroneggiato, vi regalerà grandi risultati e soddisfazioni professionali.

Il corso in sintesi

Il percorso didattico è ideato per suddividersi in un arco di due settimane, con una prima parte dalla durata di 5 gg durante i quali apprendere le basi tecniche del software, con lezioni di spiegazione frontale, esempi pratici, esercitazioni in aula e disponibilità delle aule, poste lezione, per la focalizzazione delle esperienze acquisite.

La seconda parte, più pratica che teorica, verterà sulla realizzazione di alcune delle più classiche famiglie importabili, etichette, estremità di sezione o di prospetto e personalizzazione dei livelli, note chiave per il dettaglio della grafica progettuale. Passeremo poi allo studio ed alla realizzazione di famiglie più complesse, quale esempio di progettazione autonoma degli elementi: modellazione dei dettagli 3D, disegno dei particolari 2D – anche da libreria DWG, parametrizzazione ed inserimento di informazioni della famiglia per l’elaborazione degli abachi. Porta, finestra, mobile multifunzione, sono solo alcuni degli esempi che verranno affrontati nello studio della progettazione dei vincoli ed eseguiti, corredati di materiali per la rappresentazione e/o il render. Una giornata sarà dedicata alla progettazione libera tramite le masse e la modellazione di famiglie adattive per la generazione automatica di facciate complesse.

L’ultimo giorno è riservato alla realizzazione di un progetto per fissare quanto appreso nell’intero percorso. Sarà una giornata in cui sarete voi, con il costante ausilio del docente ad occuparvi della progettazione. Lavoreremo su una lottizzazione, il che vi consentirà di essere un vero team di progettisti e collaborare con autonomia nelle scelte. La mattina verranno definiti i lotti, predisposto il file centrale e l’assegnazione dei worksets, i modelli, le famiglie, le texture e le librerie da utilizzare (tutto materiale creato da voi nei giorni precedenti). Definiti gli standard e le tavole di stampa da preparare, inizierà la progettazione vera e propria. 5 ore circa durante le quali, autonomamente, sperimenterete quanto appreso, fino alla stampa degli elaborati.

Didattica

Tutti i corsi, di qualsiasi livello, sono pensati e strutturati per ottenere massimo rendimento. Per fare questo l’istruttore si avvale di un processo formativo cosiddetto LDA, un sistema efficace in grado di garantire il massimo risultato con un ciclo dinamico (passivo/attivo) iniziale di 80%-20% che si prefigge di arrivare sino al 50%-50% per l’ottenimento del massimo risultato possibile. LDA si differenzia per le tre fasi: Lettura, Dimostrazione, Azione; che possiamo tradurre nel modo seguente:

  1. Lettura/Spiegazione – il mouse è fermo e l’attenzione è rivolta al docente.
  2. Dimostrazione/Esempio – il mouse è fermo e l’attenzione è ancora rivolta al docente.
  3. Azione/Esercitazione – sarete voi a ripetere in autonomia quanto visto e spiegato.

La maggior parte degli utenti arriva dalla progettazione 2D. La metabolizzazione del concetto di BIM, di tridimensionalità e di data-base centrale, ovvero del cuore di Revit, sarà la costante teorica. Al netto della presentazione dell’interfaccia e delle schede comandi, il resto è sommabile in modellazione, gestione del modello e dei dati informativi. In altre parole… BIM.
La comprensione di un flusso di lavoro nuovo, differente da quello usato in precedenza e delle procedure logiche degli strumenti, verrà chiarito con esempi legati al reale utilizzo in ambiente architettonico.
Il corso è stato pensato per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al BIM o a questo software e vogliono imparare ad utilizzarlo autonomamente per produrre tavole tecniche complete in ogni dettaglio. Piante, prospetti, sezioni, particolari architettonici e costruttivi, tavole comparative (rossi e gialli), abachi quantità e viste prospettiche ombreggiate, messa in tavola, ecc. sono l’obbiettivo di qualsiasi modulo.
Una volta fatte proprie le tematiche di base, passeremo alla personalizzazione dei modelli digitati. Creazione di nuove famiglie o modifica delle esistenti, estrazione e manipolazione dei dati inseribili, miglioramento della già buona presentazione grafica, gestione delle stesse, ecc. Queste ed altre esigenze sono tenute in considerazione nello svolgimento delle lezioni, formattate per dare risposta alle molte domande e necessità che l’utilizzo quotidiano di Revit Architecture ci mette di fronte.

Ecco cosa imparerai nel corso: il programma completo

1ª Sessione : da Lunedì 01 Ottobre a Venerdì 05 Ottobre – 2ª Sessione : da Lunedì 08 Ottobre a Venerdì 12 Ottobre. Totale di 80 ore.

Modulo introduttivo 1 – modellazione e progettazione parametrica informativa 

Introduzione: filosofia della progettazione BIM in REVIT e primo avvio del software.
Comprendere Revit: organizzazione e gestione database, comprensione di categorie, famiglie, tipi ed istanze.
Interfaccia grafica: menù, barra multifunzione e personalizzazione, strumenti di accesso rapido, pannello proprietà e browser di progetto, opzioni.
Operazioni di base: creazione del file di modello (template) mantenimento ed implementazione, gestione dei files e salvataggi avanzati, unità di misura, strumenti di disegno, di selezione e modifica degli oggetti.
Gestione grafica degli elementi: materiali e personalizzazione del browser, tipi linea, modelli di linea, spessori, retini di disegno e di modello, creazione di retini da file *.pat (AutoCAD), orientamento retini di modello, griglie, piani di riferimento.
Ambiente di lavoro: utilizzo dei livelli, inserimento DWG come sotto-lucido, griglie, personalizzazione dei livelli.
Elementi architettonici: muri, modifica struttura, regioni, estrusioni, scanalature, muri sovrapposti, pavimenti e pavimenti inclinati, tetti, travi e sistemi di travi, inserimento porte e finestre, scale da componente, ringhiere, controsoffitti, tetti per estrusione, facciate continue con profili personalizzati.

ViFX corso Revit Modulo Introduttivo

Modulo introduttivo 2 – modellazione e progettazione parametrica informativa 

Locali: creazione, delimitazione, calcolo area e volume, schemi colore, pianta delle aree.
Abachi e computi: creazione di un abaco, parametri, uso dei valori calcolati, ordinamento dei dati, calcolo RAI.
Terreno e superficie topografica: creazione e modifica punti topografici, superficie topografica da file DWG e CSV, confine catastale, sistemi di coordinate, posizione nord reale e di progetto, geo localizzazione, illuminazione ambientale.
Quotatura: creazione stili di quota, quotatura veloce, personalizzazione quote.
Etichette: etichette per categoria, materiale, assegnazione e personalizzazione.
Gestione delle viste: piante, sezioni, prospetti, assonometrie, viste prospettiche, ecc. Fasi di lavoro: comprensione, creazione e gestione delle fasi temporali, demolizioni e rifacimenti (rossi e gialli), ottimizzazione del browser di progetto.
Dettagli annotativi: linee di dettaglio, regioni, mascherature, isolamento, dettagli costruttivi da DWG, gruppi di dettagli, uso delle nubi di revisione.
Varianti di Progetto: creazione e gestione di diverse soluzioni progettuali.
Note: Note chiave, inserimento, comandi, creazione di un file personalizzato (Excel).
Modelli di vista: modelli di vista e filtri per la visualizzazione degli oggetti.
Viste prospettiche: Definizione inquadrature e gestione.
Messa in tavola e stampa: cartiglio, formati UNI, modelli di vista, visibilità degli oggetti.
Esportazione: verso AutoCAD e DWG, formato di interscambio IFC.
Plugin: Autodesk App Store, installazione plug-in.

ViFX corso Revit Modulo Introduttivo 2

Modulo avanzato 1 – presentazione grafica ed informativa del progetto 

Impostazione realistica dei materiali, textures ed effetti.
Definizione inquadrature e gestione.
Orientamento del progetto, nord reale e di progetto, illuminazione naturale ed artificiale, studio luce solare.
Parametri ed ottimizzazione del render.
Rendering con Mental Ray o ART Autodesk Raytracer (in base alla versione di Revit).
Esportazione per/in 3ds Max.
Documentazione BIM con REVIT
Oggetti di documentazione di Revit: Testi, Abachi, Tavole, Legende, Legende colore.
Uso delle annotazioni, uso creazione e modifica delle Mascherature.
Etichette per categoria, assegnazione, altre etichette.
Note chiave, inserimento, comandi, creazione di file personalizzato (Excel).
Definizione di Abachi, creazione di un Abaco, definizione dei parametri da estrapolare, uso dei valori calcolati, ordinamento dei dati.
Uso delle Tavole, inserimento e organizzazione delle Viste nella Tavola.
Oggetti inseribili nelle viste.
Uso di Locali e Legende colore.
Legende, creazione e posizionamento di Legende.
Inserimento dei componenti di dettaglio, definizione e uso dei dettagli ripetuti.
Viste assonometriche e spaccati 3D.

ViFX corso Revit Modulo Avanzato 1

Modulo avanzato 2 – modellazione famiglie 2D/3D parametriche ed informative

Cenni preliminari e riassunto basi e fondamentali di Revit.
Tipologie di Famiglie: di sistema, da componente e famiglie specifiche.
Concetti “Istanza” e “Tipo”.
Famiglie parametriche.
Famiglie locali.
Modellazione solida.
Personalizzazione e creazione di: profili, etichette, testi etichetta, formati UNI parametrizzati, cartigli con testi etichetta, dettagli costruttivi, particolari 2D importati da AutoCAD.
Pianificazione della Famiglia, dimensioni, visualizzazione, host, livello di dettaglio, vincoli di posizionamento e dimensionali, origine.
I modelli di Famiglia, scelta del modello, progettazione della struttura.
Progettazione di una famiglia personalizzata, impostazione delle tipologie e della visibilità.
Componenti da nidificare, parametri condivisi, famiglie annidate.

ViFX corso Revit Modulo Avanzato 2

CORSO CERTIFICATO AUTODESK

ViFX è un Autodesk Trainer Center ovvero una struttura di formazione certificata direttamente da Autodesk in base a severi requisiti richiesti come l’offerta didattica, la struttura organizzativa e quella tecnologica. Ogni modulo previsto nel corso prevede il rilascio, dalla casa madre, di un attestato ufficiale personalizzato, numerato e con validità internazionale.

A conclusione del corso sarai in grado di lavorare in piena autonomia con Autodesk Revit e lo staff ti consegnerà l’attestato di partecipazione ViFX e il certificato ufficiale Autodesk.

attestato-vifx-master-architettura-design-digitale
attestato-autodesk-master-architettura-design-digitale

Sei pronto a costruirti un futuro professionale nella progettazione 3D architettonica?
Non perdere tempo, contattaci subito!

 

Compila il Format per ricevere l’offerta completa.

Chiusura Iscrizioni Venerdì 14 Settembre

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy

La Scuola

Siamo un centro di formazione specializzato nella grafica 2D, 3D e visual effects, Autodesk Training Center ( ATC® ) e studio professionale, dove lavoriamo a produzioni grafiche, rendering, animazioni e post-produzione. 

La computer grafica è la nostra passione da sempre e la nostra scuola nasce proprio dalla volontà di trasmettere conoscenze ed esperienze. Ospitiamo figure dal mondo dell’entertainment internazionale, per insegnare ai nostri studenti le nuove tecniche di grafica digitale.

Dove Siamo

ViFX si trova all’interno di Villa Fabris nel centro cittadino di Thiene, a 5 minuti a piedi dalla stazione dei bus, a 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria e a 5 Km dall’uscita del casello Schio-Thiene dell’autostrada Valdastico (A31).

Ci trovi dal lunedì al venerdì: 9:00-13:00/ 14:00-18:00.

Cerchi un alloggio mentre frequenti il corso?

Ti offriamo la possibilità di alloggiare in una delle stanze messe a disposizione in Villa Fabris, nella foresteria poco distante dalle aule o in uno degli appartamenti convenzionati in centro a Thiene. In questo modo condividerete non solo gli spazi  ma anche idee, sogni e progetti!

Hai qualche domanda? Chiamaci!

Tel: +39 0445 1716523